paralegals 1

 

SASANE é nata nel 2007 dalla collaborazione tra alcune sopravvissute al traffico umano e l’avvocato nepalese Shyam Pokharel.

La formazione professionale di paralegali é stato il primo obiettivo al momento delle fondazione.

 

Nel 2007 si stimava che solo il 10% delle vittime denunciassero i trafficanti alle autoritá. Coloro che denunciavano si trovavano ad affrontare una lunga serie di ostacoli sociali e burocratici. D’altra parte, a causa della paura di ritorsioni e della mancata conoscenza dei propri diritti e del sistema giuridico nepalese, buona parte delle vittime rinunciava a sporgere denuncia.

Come soluzione a questo problema, SASANE sostiene le sopravvissute al traffico umano fornendo loro formazione legale gratuita. Il corso consiste in un mese di lezioni teoriche seguite da 6 mesi di pratica nelle stazioni di polizia con l’affiancamento di paralegali qualificate; la formazione si conclude con un esame che ha validitá ufficiale a livello nazionale. Come assistenti legali certificate, le ex-vittime possono fornire supporto alle altre vittime di sfruttamento e abusi in numerosi stazioni di polizia del Nepal; un corso avanzato permette inoltre il conseguimento di un certificato che dá accesso al lavoro in tribunale. L’obiettivo finale é instaurare un’efficiente collaborazione tra le operatrici nelle stazioni di polizia e le assistenti legali che seguono i processi.

 

 

SASANE contribuisce in questo modo all’integrazione sociale e professionale delle ragazze riscattate, che a loro volta offono assistenza ad altre vittime. Dalla fondazione sono state formate oltre 200 operatrici paralegali, le quali hanno assistito altre donne nella compilazione di piú di 6.300 fascicoli e denuncie che riguardavano donne, e oltre 1,100 riguardanti minori.

 

SASANE ha fornito servizio legale in 389 casi, salvando 211 donne e bambine da situazioni di sfruttamento e abuso solo negli anni 2012-13.

PROGETTI –

ASSISTENTI PARALEGALI

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
FaLang translation system by Faboba