La nostra visione:

crediamo che ogni vittima del traffico umano possa coltivare i propri obbiettivi e aspirazioni. Sognamo un Nepal dove ogni sopravvissuta possieda autostima, competenze e conoscenze necessarie a diventare leader nel campo da lei scelto.

Il nostro obbiettivo:

aspiriamo a creare e sviluppare progetti di riabilitazione emotiva, fisica ed economica per le vittime del traffico umano.

La nostra missione:

vogliamo mettere fine allo sfruttamento fisico e sessuale di donne e bambine, assicurare i loro diritti civili e dare loro gli strumenti per vivere degnamente.

Nel 2007, un gruppo di ex vittime si sono unite con l’obiettivo di creare un’organizzazione di sopravvissute per le sopravvissute. Nel giro di un anno, sono stati selezionati sette membri qualificati e stesa una costituzione per SASANE. A Marzo 2008 SASANE é stata registrata come organizzazione non governativa in Nepal. Da allora, l’associazione si é estesa con l’apertura di una sede a Pokhara e con il coinvolgimento di 7 aree rurali, nonché con l’apertura di alloggi per volontari.

Oggi SASANE fornisce progetti e risorse educative per la riabilitazione delle sopravvissute, che forti della loro esperienza contribuiscono all’eradicazione della discriminazione di genere. Inoltre SASANE distribuisce borse di studio e strumenti informativi a scopo preventivo.

In futuro speriamo di intensificare la  nostra azione nelle comunitá montane; pianifichiamo inoltre di aprire una terza sede per espandere la nostra influenza regionale in Biratngar e nel distretto di Morang.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
FaLang translation system by Faboba